Novità

La terra, la storia e noi

L'evento antropocene

Gli storici della scienza francesi Christophe Bonneuil e Jean-Baptiste Fressoz analizzano il modo in cui politica ed ecologia si sono intrecciate nei secoli, collocando storicamente l’“Antropocene”, l’era geologica in cui l’azione dell’uomo sta interessando il pianeta più di qualsiasi forza naturale. La loro esplorazione dei fattori economici e sociali alla base del cambiamento climatico fornisce strumenti che più che aggiungere uno strato di complessità propongono un insieme di connessioni e collegamenti che semplificano e aprono gli occhi.

Il libro rivela come la spinta a creare una società usa e getta ecologicamente pericolosa sia in corso da molto più tempo di quanto si possa pensare, e indica una strada precisa, al di là delle retoriche, spiegandoci che esiste un altro modo per fare il punto sull’economia di un paese. La Terra, la storia e noi è lo stato dell’arte definitivo sulla crisi globale che stiamo vivendo, ma è anche un’analisi lucida che reca con sé un messaggio importante: il destino della Terra è nelle nostre mani.

Prezzo: € 27,00
Pagine: 408
Collana:Visioni
In libreria da: 23/05/2019

Quattro modelli di futuro

C'è vita dopo il capitalismo

Poche volte nella storia l’uomo si è trovato di fronte a un domani così incerto e dalle tinte così fosche. Tutti ci chiediamo: cosa succederà? Peter Frase risponde a questa domanda con un libro energico, polemico, radicale, profondo e visionario. Quattro modelli di futuro ha il raro merito di essere, in poche pagine, insieme una lettura illuminante e un gesto politico in grado di tracciare un percorso.

Dispiegando gli strumenti delle scienze sociali e della finzione speculativa, Frase si chiede quale sarà l’impatto dell’automazione e come affronteremo la scarsità di risorse e le disuguaglianze sociali; e in un tour vorticoso attraverso fantascienza, teoria sociale e nuove tecnologie, propone quattro possibili modelli, alla ricerca della giusta misura tra promesse di benessere possibile e la paura della barbarie, sociale ed economica, in cui potremmo cadere.

Prezzo: € 18,00
Pagine: 160
Collana:Visioni
In libreria da: 09/05/2019

Europeismo

Con un saggio di Giuliano Amato

L’Europa è sempre più al centro del dibattito politico e culturale globale, ma al tempo stesso è l’elemento cardine di una crisi economica e democratica. Ma come nasce l’idea di Europa? Treccani propone una voce fondamentale che definisce i contorni originari della genesi di un luogo tanto geografico quanto culturale, ma che prima ancora fu soprattutto un sentimento e un modo di interpretare l’esistenza: l’Europa è infatti il continente con la maggiore ricchezza unita alla miglior qualità di welfare. Il testo di Altiero Spinelli racconta così la nascita e la diffusione di un’idea di condivisione politica che ha visto nel cittadino europeo il centro di un discorso capace di lasciarsi alle spalle la tragedia di due guerre figlie della violenza cieca degli Stati nazionali.

La voce Europeismo, rivista alla luce della contemporaneità dallo storico e sociologo Marc Lazar, è una guida utile a individuare, in un contrappunto critico, le risorse inesplorate così come le criticità di un’idea che deve farsi comunità.

Prezzo: € 10,00
Pagine: 136
Collana:Voci
In libreria da: 09/05/2019

Il valore delle parole

Con un Saggio di Giuseppe Antonelli

Come si definisce il peso delle parole? Come lo si può quantificare? Si può partire dalla loro forma e poi dal loro uso, per esempio, dallo spazio che occupano su una riga così come in un discorso. Il peso di una parola è dato da un insieme di elementi che si possono riassumere nel suo significato, che gli studiosi chiamano “semantica”, disciplina che ha una storia e un ruolo a tratti anche ambigui e oscuri.

Ed è attraverso continui disvelamenti che Tullio De Mauro, con grande chiarezza e precisione, accompagna per mano il lettore all’interno del senso delle parole. Un viaggio affascinante e allo stesso tempo uno scavo archeologico nella nostra lingua, capace non solo di riportare alla luce dei reperti scomparsi, ma di restituire significato e concretezza alla quotidianità dei nostri discorsi. Introdotto dal linguista Giuseppe Antonelli, il testo rivela una riflessione sulla parola che è al tempo stesso una riflessione sul suo uso e sulla nostra società, un modo per riconoscersi, ma anche per ritrovare il piacere della parola come elemento fondante della qualità di un discorso condiviso.

Prezzo: € 10,00
Pagine: 208
Collana:Voci
In libreria da: 18/04/2019

Il nostro futuro

Scenari per l'umanità

L’umanità sta vivendo un momento critico. Il nostro mondo è in rapido mutamento, pericolosamente instabile, e l’umanità si trova ad affrontare un rischio esistenziale. Ma se da un lato all’orizzonte si delineano diversi scenari, positivi e negativi, dall’altro il nostro approccio verso il futuro è connotato da riflessioni a breve termine, dibattiti che dividono invece che unire, allarmismi retorici e pessimismo. In questo breve e appassionante saggio, Martin Rees sostiene che la chiave per prendere in mano le sorti del nostro destino sia la scienza. Biotecnologie, intelligenza artificiale, ingegneria aerospaziale, robotica, sono tutti strumenti che possono aiutarci a dare la spinta necessaria per affrontare, e vincere, le sfide che ci attendono. Il nostro futuro è un grande affresco del presente, con uno sguardo lucido e attento rivolto al domani; una riflessione profonda e ottimista sul rapporto tra scienza e società.

Prezzo: € 21,00
Pagine: 208
Collana:Visioni
In libreria da: 18/04/2019

Riprendere il controllo

Nuove comunità per una nuova politica

Un’ideologia tossica basata su competizione e individualismo sta dominando il mondo, offrendo una rappresentazione errata della natura umana e di fatto distruggendo la speranza e la visione di un obiettivo condiviso. Solo una visione positiva può sostituirla, una nuova narrazione che riavvicini le persone alla politica e tracci un percorso verso un futuro migliore ma prima ancora sostenibile.

George Monbiot mostra come i progressi in psicologia, nelle neuroscienze e nella biologia evolutiva diano un ritratto dell’uomo radicalmente diverso, quello di una specie di altruisti e cooperatori, e offre delle proposte concrete per creare una nuova politica, una politica dell’appartenenza. Sia la democrazia sia la vita economica possono essere riorganizzate dal basso verso l’alto, permettendoci di riprendere il controllo e rovesciare le forze che hanno soffocato le nostre ambizioni per una società migliore. Urgente e appassionato, provocatorio e propositivo, il libro di Monbiot fornisce la speranza e la chiarezza necessarie per cambiare il mondo.

Prezzo: € 21,00
Pagine: 208
Collana:Visioni
In libreria da: 18/04/2019

Evoluzione culturale

Con un saggio di Telmo Pievani

Uno dei punti di forza del lavoro di Luigi Luca Cavalli-Sforza, annoverato tra i più importanti genetisti a livello mondiale, è l’abbraccio multidisciplinare che ha innervato il suo approccio alla ricerca scientifica. Gli studi sull’evoluzione biologica di Homo sapiens e sulla genetica delle popolazioni, di cui è stato un pioniere, non avrebbero avuto la stessa dirompente carica innovativa se non fossero stati letteralmente nutriti dai fondamentali apporti dell’antropologia, della linguistica, dell’archeologia, della storia demografica.

Questo sguardo trasversale trova compimento in una delle intuizioni più felici e raffinate di Cavalli-Sforza: il concetto di evoluzione culturale, una lettura dello sviluppo culturale degli ultimi 60.000 anni dell’uomo fatta con la lente della teoria dell’evoluzione darwiniana. Le pagine di Cavalli-Sforza, introdotte da Telmo Pievani, brillano per chiarezza espositiva, profondità del pensiero e curiosità intellettuale. Sono un inno all’uomo e alla sua storia.

Prezzo: € 10,00
Pagine: 96
Collana:Voci
In libreria da: 23/05/2018

NGF La molecola della vita

Con un saggio di Elena Cattaneo

La scoperta del NGF (nerve growth factor, fattore di crescita nervoso) ad opera di Rita Levi-Montalcini ha rappresentato in campo neuroscientifico e biologico un progresso paragonabile alla scoperta del primo neurotrasmettitore e del primo ormone. Infatti nel 1986 la scienziata torinese è stata insignita del premio Nobel per la medicina insieme al biochimico statunitense Stanley Cohen.

In questo testo Rita Levi-Montalcini spiega e introduce le dinamiche che coinvolgono il NGF, una proteina che svolge un ruolo di primo piano nella creazione e nello sviluppo del sistema nervoso dei vertebrati; un progresso scientifico di fondamentale importanza per la cura di malattie nervose, in grado di avviare un filone di ricerca che all’intuizione di Rita Levi-Montalcini deve ancora oggi molto. NGF. La molecola della vita, introdotto e commentato dalla biologa e senatrice a vita Elena Cattaneo, è non solo la storia di una proteina fondamentale nella formazione di un essere umano, ma anche il racconto di uno dei più avvincenti capitoli della storia della scienza italiana.

Prezzo: € 10,00
Pagine: 96
Collana:Voci
In libreria da: 18/04/2015

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sui libri in uscita